Nell’immaginario comune si pensa che un luogo sottoposto ad interventi di “pulizia“, giornaliera o settimanale, sia al sicuro da eventuali problemi virali, batteriologici o parassitari.
Una costante pulizia degli ambienti è sicuramente fondamentale per eliminare ogni forma di sporcizia visibile, ma non basta a proteggersi da batteri, infestanti, spore e virus.
Luoghi frequentati da molte persone, come uffici, aziende, aeroporti, ospedali, strutture ricettive o stazioni dei treni necessitano di operazioni di disinfezione molto più intensificate.

Differenze tra Pulizia, Sanificazione e Disinfezione

Pulizia e disinfezione vengono spesso utilizzate erroneamente come sinonimi; tuttavia si tratta di operazioni completamente differenti tra loro che insieme formano le prime 2 fasi della sanificazione.

 

Come Avviene la Sanificazione?

Vediamo insieme le fasi del processo di sanificazione:

  • pulizia: elimina lo sporco visibile (polvere, macchie, rifiuti) tramite apposite operazioni di lavaggio con prodotti detergenti e risciacquo.
  • disinfezione: segue alla pulizia iniziale e mira alla riduzione, totale o massima, di eventuali agenti patogeni presenti in una determinata area indoor tramite l’impiego di prodotti disinfettanti. Non in tutti i casi è necessario il risciacquo del prodotto utilizzato.
  • sanificazione: fase finale del processo completo che assicura la salubrità e la sicurezza dell’ambiente trattato, agendo anche sulla temperatura.

Quando si Richiede una Sanificazione?

Gli interventi di sanificazione professionale sono obbligatori in determinati ambienti di lavoro, come ad esempio le aziende nel settore alimentare, le strutture ricettive, le strutture sanitarie e scuole. Nei luoghi appena citati infatti, non è possibile far effettuare una semplice pulizia ordinaria poiché non basterebbe a garantire il livello di igiene necessario e previsto dalla legge.

Con sterilizzazione si intende la totale eliminazione di qualsiasi forma microbica.

 

Sanificazione con Ozono

L’ozono è una gas in grado di assorbire gran parte dei raggi UV provenienti dal sole, impedendo loro di raggiungere la terra. Dotato di un’elevata azione ossidante è in grado di eliminare il 99,98% dei microrganismi (come muffe, parassiti, spore, ecc.) in meno di 20 minuti. Ad oggi questa tecnica di erogazione dell’ozono viene utilizzata nelle strutture ospedaliere e nelle industrie del settore alimentare.

 

Sanificazione con Aerosol

Questa specifica tecnica viene utilizzata negli ambienti ad alto rischio batterico, come ad esempio le ambulanze. L’intervento è ad alta azione sanificante, immettendo nell’aria un aerosol secco che non bagna e non forma patine, eliminando virus e batteri.

Qualsiasi siano le tecniche scelte è importante ricordare che il protocollo di sanificazione va eseguito spesso durante l’anno, così da ridurre al minimo le probabilità di infezioni batteriche o virali, garantendo ambienti salubri, sani e sicuri al 100%.

 

Quanto Costa una Sanificazione Professionale?

Il costo degli interventi varia in ogni situazione; contattaci telefonicamente o via mail per richiedere un preventivo personalizzato.

Chiudi il menu
 
 
CHIAMA SUBITO 800593874
chiama fai click
chiama
chiama gratis e senza impegno 800593874