I gechi, così come le lucertole fanno capo alla famiglia dei rettili. Al di là del fatto che imbattersi in queste creature in ambienti domestici o comunque dove in generale ci auguriamo di non trovarli, può causare ripugnanza e paura, i gechi e le lucertole in realtà non sono nocivi per l’uomo.

lucertola
Esemplare di lucertola verde.

Essi piuttosto si cibano di insetti spesso fastidiosi per l’uomo e quindi la loro presenza nei dintorni è spesso benefica.
I gechi ad esempio si nutrono di ragni e zanzare, le lucertole di lombrichi, larve della farina, ragni e di uova di rettili. In pratica sia i gechi che le lucertole ci proteggono da quelli che sono i parassiti degni di questo nome.

In ogni caso tutti noi ci saremo trovati prima o poi nella vita davanti ad uno di questi piccoli rettili, ed abbiamo potuto sperimentare di persona quanto ombrose siano queste creature.

Sia i gechi che le lucertole tendono a fuggire in presenza dell’uomo. I gechi in particolare escono a caccia di insetti principalmente durante le ore notturne, ed è possibile osservarli aggirarsi nei pressi delle luci artificiali, dove solitamente svolazzano insetti.

Poiché però, come dicevamo, l’incontro ravvicinato con gechi e lucertole può non essere gradito all’uomo, allora si può optare per allontanarli con metodi fai da te.

geco
Esemplare di geco adulto.

L’allontanamento di gechi e lucertole prevede anche una bonifica dei luoghi nei quali gli animali trovano riparo e creano il loro nido.

Lascia una valutazione!

Chiudi il menu
 
 
CHIAMA SUBITO 800593874
chiama fai click
chiama
chiama gratis e senza impegno

800593874