disinfestazione minatrice dell'ippocastano

Molte delle specie infestanti attualmente attive nel nostro Paese sono il frutto della globalizzazione e dell’intensificazione degli scambi commerciali con paesi esteri.

Negli ultimi decenni abbiamo assistito ad un ampliamento della “fauna” infestante, con la venuta di specie aliene al nostro habitat, ma che hanno saputo rapidamente integrarsi, abituandosi al clima, e prosperare diffondersi rapidamente in tutte le Regioni.

E’ questo il caso della Minatrice dell’Ippocastano (Cameraria ohridella), giunta in Italia dai Balcani.

La Minatrice dell’Ippocastano è una farfallina che attacca, come specifica il suo nome, gli alberi di Ippocastano; l’attacco, come per molte altre specie di lepidotteri, è perpetrato dalle larve, nate dalle uova che l’insetto depone sulle foglie di Ippocastano.

Le larve appena scovate scavano la superficie della foglia, creando delle vere e proprie gallerie, cibandosi dei tessuti vegetali. Un albero infestato è riconoscibile per il fogliame macchiato e ingiallito; con il progredire dell’infestazione le foglie cadono rapidamente, spogliando del tutto i rami degli ippocastani.

Le ripetute infestazioni tendono a indebolire gli alberi, esponendoli a malattie e all’aggressione di altri voraci parassiti; per preservare la bellezza e la salute della pianta è opportuno ricorrere a una tempestiva disinfestazione della Minatrice dell’Ippocastano.

Puoi contattarci già adesso per ricevere la consulenza di un esperto in disinfestazioni e trattamenti fitosanitari, potrai richiedere un preventivo per un intervento risolutivo e assicurare una lunga vita ai tuoi alberi.

Disinfestazione Minatrice dell'Ippocastano

Essendo gli ippocastani spesso inseriti in un contesto bucolico, a stretto contatto con altre specie di piante, è opportuno scegliere con cura il periodo nel quale effettuare i trattamenti contro la Minatrice dell’Ippocastano.

L’uso di insetticidi nel periodo sbagliato potrebbe infatti nuocere alle specie di insetti utili all’impollinazione. Per questo motivo è opportuno affidarti a un professionista delle disinfestazioni che potrà consigliarti la migliore metodologia e i trattamenti più sicuri ed efficaci.

Le disinfestazioni della Minatrice dell’Ippocampo devono inoltre essere coadiuvate da trattamenti strutturali alla base degli alberi e devono essere rimosse con frequenza le foglie morte cadute ai piedi della pianta; al loro interno vivono infatti le crisalidi, che continuano a dimorare nella foglia anche dopo la caduta dall’albero.

Lascia una valutazione!

Close Menu
 
 
CHIAMA SUBITO 800593874
chiama fai click
chiama
chiama gratis e senza impegno

800593874